L'UOMO SENZA STORIA

VIDEO

STORIA

 “L’uomo senza storia” è l’ultima fatica di Alex, frutto della collaborazione con un team fantastico, in primis del connubio artistico con Gae Capitano, coautore del brano e già disco di platino come autore per Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè. Il brano nasce altresì sotto la supervisione del management di Renato D’Herin per la D’Herin Records. Il video del singolo, girato tra il magnifico scenario naturale dell’Arcipelago delle Isole Eolie ed il Castello settecentesco di Saffarone a Torino, è frutto della partnership con il brand di moda Frangiluna, capitanato dallo stilista internazionale Antonio Frangiluna Scrimenti, che ha curato anche produzione, regia, sceneggiatura e costumi, compreso l’outfit indossato durante le riprese da Alex. La realizzazione del progetto è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione di una serie di professionisti ed esperti di seguito indicati semplicemente in ordine sparso, in quanto ognuno di loro ha apportato anima e grande professionalità in parti uguali a “L’uomo senza storia”: Barbara Virga (ufficio stampa & web Press Fantasy per Alex D’Herin), Aldo Antonietti (fotografia), Dani Galenda (suono e arrangiamento), Savio Giandinoto (hair styling), Mauro Giorno per Ricerca dell’Equilibrio Medical (trucco e immagine Alex D’Herin), Make Up Conny Pinto con Pinto Carmine (make up artist per le riprese di Lipari), Tommaso Gioietta (attore protagonista), Desirée Falconieri (coreografie), Centro Danza Magmarhei  con Marta Lo Re prima ballerina (danza), Elena Orlando (pruduzione ballerine), Giulia Frangiluna Scrimenti e Lina Frangiluna Bruzzese (produzione Frangiluna), Castello Saffarone Evento Experience srl Torino (location), XTIME Production (riprese video presso il Castello di Saffarone). E le sorprese non finiscono qui. “L’uomo senza storia” anticipa il nuovo album di Alex, “Le stagioni che saprai aspettare”, in uscita in primavera, che conterrà nove brani inediti, frutto di un lungo lavoro e rinnovato lavoro autorale a distanza di alcuni anni dal precedente album “Risalendo il fiume”, durante il quale il percorso artistico di Alex si è arricchito di preziose collaborazioni con importanti nomi della scena musicale nazionale.

SINGOLO & DIGITAL STORE

E' uscito il nuovo singolo di Alex D’HERIN, interprete ed autore del brano “L’UOMO SENZA STORIA”, scritto a quattro mani con il compositore, auotre ed arrangiatore Gae Capitano, già vincitore del disco di platino con il brano “il dio delle piccole cose” scritto per Niccolò Fabi, Max Gazzé e Daniele Silvestri.Il singolo anticipa la prossima uscita dell’album “LE STAGIONI CHE SAPRAI ASPETTARE”, prevista in primavera 2019, a distanza di qualche anno dal precedente disco “Risalendo il Fiume” ed arricchisce il repertorio di D’Herin, che in carriera ha già firmato oltre 130 brani e vanta una lunga esperienza musicale, fatta di importanti collaborazioni artistiche e di un’intensa attività “live”. Da alcuni anni infatti Alex D’Herin si fa apprezzare da critica e pubblico, oltre che per la voce dalle sfumature profonde, per un repertorio del tutto originale, che mescola sapientemente vari generi musicali, dal blues al pop-rock, dal jazz, allo swing, dal gispsy alle ballads, creando una personale canzone d’autore dalle atmosfere e dalle vibrazioni forti, intrise di intensa sensibilità, sulle quali l’autore incastona testi pungenti e sognanti, che non disdegnano le contaminazioni linguistiche in francese, spagnolo, inglese.Il nuovo album, caratterizzato da sonorità innovative ed attuali, confermerà questa tendenza.

 

English

 It’s available “L’UOMO SENZA STORIA” (THE NO STORY MAN), the new Alex D’Herin’s hit, a song  written in parternship with the composer Gae Capitano, winner of the Italian platinum disc prize for the song “IL Dio delle picccole cose (GOD OF LITTLE THINGS). D’Herin’s new song is a preview of the album release “LE STAGIONI CHE SAPRAI ASPETTARE” (YOUR COMING SEASONS). D’Herin’s voice, as well as his completely original repertoire have been well received by critics and public, thanks to a deep appeal and the author approach which expertly mixed different musical styles. These personal features create a composition gifted with strong atmospheres and vibrations, full of a really touching lyric which becomes D’Herin’s brand, made of  though and dreamy tests.